Mercedes-Benz e smart

Brescia 030 3718511

Mercedes-Benz e smart

Lonato del Garda 030 9912669

Mercedes-Benz Certified

Centro Usato Brescia 030 3718699

BMW e MINI Dinamica

Brescia 030 3696011

BMW Motorrad Dinamica

Brescia 030 3696011

Toyota e Lexus UNIQA Bonera

Brescia 030 3696011

Toyota UNIQA Bonera

Lonato del Garda 030 9912669

Bonera Store

Costa Volpino 030 970631

SCRIVI

Nuovo Mercedes-Benz GLC - La prova di DriveZoneItalia

La prova su strada completa del SUV

Nuovo GLC presenta i tratti tipici dei modelli SUV. Nuovi elementi di spicco sono rappresentati dai fari a LED High Performance nel frontale e dalle nuove mascherine dei terminali di scarico nella coda.

L’estetica

Si sa, i SUV di medie dimensioni sono e resteranno ancora per molto tempo i veicoli più apprezzati nel mercato italiano. Relativamente semplici da manovrare, soggetti a costi d’esercizio sostenibili, eccellenti per quanto riguarda il mantenimento nel tempo del loro valore.

La nuova Mercedes GLC arriva nel panorama dei SUV medi in un periodo particolarmente favorevole al segmento, portando in categoria doti tecnologiche e di user-experience che la casa della stella ha re-interpretato al fine di rendere i propri prodotti estremamente competitivi sul mercato.

Con 4,66 metri di lunghezza e 1,64 metri d’altezza, la nuova Mercedes GLC 2020 rappresenta a mio avviso il giusto compromesso per chi desidera una vettura spaziosa e confortevole, dalle linee tipicamente Mercedes e con una spiccata propensione ai lunghi viaggi, magari con famiglia e bagagli appresso.

Gli interni

Le novità della versione 2020 iniziano proprio da qui. L’aggiornamento coinvolge gran parte della strumentazione interna: contachilometri e tachimetro sono ora racchiusi in un display digitale posto davanti agli occhi del guidatore. Completa il look interno l’ampio monitor posizionato al centro del cruscotto, rimodernato nell’estetica e più facilmente visibile anche in condizioni di luce diretta. Eccellente la qualità degli assemblaggi, buona la scelta dei materiali che ora più che mai concorrono ad avvolgere il conducente in un ambiente assolutamente “premium”.

La tecnologia a bordo

Come da tradizione, la dotazione tecnologica è da prima della classe. Disponibili tutti i più recenti sistemi di sicurezza come la frenata d’emergenza automatica, il line keeping, il cruise control adattivo e la guida assistita di secondo livello.

Il software dell’infotainment dispone ora di tutti i comandi vocali necessari per attivare l’MBUX, sistema multimediale avanzato che consente di personalizzare i menù della vettura e permette di visualizzare con immediatezza i dati di viaggio (navigazione compresa). Non mancano optionals secondo me indispensabili su un’automobile di questo genere come le sospensioni pneumatiche (ad altezza da terra variabile) e i fari FullLed con fascio di luce dinamico adattivo.

La guida su strada

L’esemplare della mia prova è equipaggiato con il quattro cilindri turbodiesel da 245 cavalli e 500 Nm di coppia massima (GLC 300d, già omologato Euro 6d!).

È il più potente fra i quattro cilindri gasolio in listino: molto apprezzato per la rotondità e la fluidità d’erogazione, riesce a offrire un ottimo compromesso a chi cerca eccellenti prestazioni e ottimo comfort di viaggio. Il plus di potenza rispetto al 194 cavalli della GLC 220d si percepisce soprattutto in fase d’accelerazione con vettura in movimento, mentre nelle partenze da fermo la motricità è garantita della trazione integrale 4Matic di Mercedes.

Ottimo il lavoro svolto dalle sospensioni pneumatiche AirMatic (esclusive in questa fascia di mercato), che riescono a smorzare con facilità gli avvallamenti e le asperità dell’asfalto, garantendo così un comfort di viaggio eccezionale anche nelle percorrenze più veloci.

Per i più esigenti è disponibile in listino anche un pacchetto dedicato all’offroad, capace d’assicurare motricità e dinamismo della vettura anche sui fondi più difficili.

 

Le prestazioni e i consumi

La casa dichiara una velocità massima di circa 231 km\h e uno 0 a 100 km\h coperto in 6,5 secondi. I consumi da me rilevati dopo una settimana d’utilizzo su percorsi misti di qualsiasi tipo (a velocità da codice stradale) si sono attestati su un valore di circa 7l\100km.

 

Il mio verdetto

Fra le vetture più vendute in casa Mercedes (insieme alla classe A), ho trovato nella nuova GLC 2020 esattamente quello che mi sarei aspettato di trovare. La comodità, lo spazio a bordo e il comfort di viaggio sono le qualità che più di ogni altra cosa sapranno rendere le vostre percorrenze particolarmente rilassanti e sicure. La potenza ma soprattutto l’efficienza dei propulsori disponibili, dimostra quanto Mercedes stia credendo oggi come non mai nei vantaggi dati dalle motorizzazioni gasolio. La tecnologia di bordo, indubbiamente ai vertici di categoria per quello che riguarda efficienza e affidabilità, ha saputo assistermi e supportarmi in tutti i contesti d’utilizzo.

Purtroppo queste righe non sono sufficienti per descrivere un’automobile completa come la Mercedes GLC, quindi l’invito è sempre lo stesso: recatevi in show-room per effettuare una prova su strada. Sarà tempo ben speso.

 

Dario, DriveZone Italia

Mercedes-Benz